fbpx

Rumore bianco

 14,00

Vincitore del National Book Award 1985

«”Rumore bianco” è un sogno di angoscia dolce e meraviglioso» – Martin Amis

Jack Gladney è professore di studi hitleriani presso un campus dove i detriti della cultura popolare americana sono divenuti la nuova bibbia e il supermarket la sua biblioteca. Come dice Murray J. Siskind, collega di Jack e profeta dell’apocalisse postmoderna, il supermarket è un luogo saturo di onde, radiazioni, lettere e numeri, voci e suoni in attesa di essere decodificati. Ma la vita rassicurante e consumistica di Jack e della sua famiglia ultramoderna viene improvvisamente inghiottita da una nube letale, l’evento tossico aereo, espressione concreta della miriade di altri eventi tossici onnipresenti tra le mura domestiche: trasmissioni radio, sirene, microonde, la voce incessante della tv. La paura della morte che accomuna Jack e la quarta moglie Babette diviene così una forza prorompente, un raggio di luce nera in grado di perforare il muro di «rumore bianco» che avvolge questo capolavoro di fine millennio.

Disponibile su ordinazione

Inserisci le informazioni qui sotto e abbineremo altri elementi coerenti con il libro che hai scelto per trasformarlo in una scatola regalo

COD: 9788806220693 Categorie: ,

Informazioni aggiuntive

Titolo

Rumore bianco

Autore

Delillo Don

Editore

Einaudi

Anno

2014

Genere

Narrativa Straniera

Macrocategoria

Cambiamento

Categoria

Pillole di consapevolezza contro inquietudine

ISBN

9788806220693