fbpx

PRONTO SOCCORSO LETTERARIO – VIRGINIA WOOLF

 17,90

Il kit contiene:

Il quaderno Misantropo di Virginia Woolf

La Ricetta Illustrata incorniciabile in formato A5  Boeuf en Daube della Signora Ramsay tratta da “Gita al faro”

Un libro a scelta tra quelli proposti

Se t'immagino qui sono felice Un collegio di ragazze Giardini
Categorie: , ,

Descrizione

LE ENGLISH QUEENS SONO QUI

Prendete le vostre tazzine di the e alzate il mignolino, le english queens sono qui tra noi. 

Virginia, Jane e Agatha ci accompagneranno in questa full immersion nella letteratura e cultura inglese con libri ricette e citazioni.

Un Pronto Soccorso Letterario a 360 gradi che ci porta nei grandi classici di queste meravigliose scrittrici.

Giardini

Pubblicato per la prima volta nel 1921, il racconto “Giardini” riproduce come in un dipinto impressionista un seducente gioco di colori: macchie di luce e d’ombra, profondi laghi verdi, ampie distese di fiori gialli, rossi e blu fanno risplendere con le loro sfumature i meravigliosi giardini di Kew Gardens, a Londra, in un assolato giorno di luglio. Tra le aiuole e gli alberi «appiattiti come lame ondeggianti» un uomo passeggia rievocando un momento perduto del proprio passato, mentre intorno a lui altre figure – donne, anziani, bambini – si muovono in un brulichio di vita e ricordi. Questo volume contiene anche: “Nel frutteto”, “Lettera a un giovane poeta”, “Morte di una falena”, nonché il celebre messaggio di addio di Virginia Woolf al marito.

Se t’immagino qui sono felice

Virginia Woolf conosce Vita Sackville-West alla fine del 1922: Vita ha trent’anni ed è una scrittrice affermata, mentre Virginia, che di anni ne ha dieci in più, ha appena iniziato a farsi un nome. Questo primo incontro si rivela fatale e sancisce un legame indissolubile, fatto di affinità intellettuale e attrazione. Il sentimento che le unisce si fa via via più profondo e trova espressione nelle numerose lettere che le due donne si scambiano per quasi un ventennio, fino alla morte della Woolf nel 1941: in queste pagine personali e intense, tenerezza, passione e comune sensibilità si fondono in un intreccio all’altezza dei loro più celebri romanzi.

Un collegio di ragazze

Nei sei racconti qui proposti, scritti tra il 1920 e il 1940, Virginia Woolf dà voce ancora una volta all’universo femminile con la sensibilità e la delicatezza che la contraddistinguono. Un’atmosfera di sogno e languore, una indefinita tensione erotica pervade queste pagine in cui il ricorso a una scrittura impressionista si conferma esemplare nel restituire le inquietudini e le emozioni più intime delle protagoniste. Alla maestria nel dare forma poetica all’indicibile, a quei «momenti d’essere» che hanno la forza di una rivelazione, si accompagna lo sguardo lungimirante della narratrice nel mettere sempre al centro la volontà e i desideri delle donne, nel rivendicarne l’autonomia morale, sociale e affettiva, nel difenderne la «libertà di essere diverse».

 

 

 

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.