fbpx
ATTENZIONE!
Il nostro e-commerce va in ferie da mercoledì 03 agosto e riapre venerdì 19 agosto!
Buone vacanze bellezze!
Divertitevi e rilassatevi, ci vediamo prestissimo con tante novità
Vi vogliamo bene!

L’Agnese va a morire

 12,00

«L’Agnese restò sola, stranamente piccola, un mucchio di stracci neri sulla neve».

«L’Agnese va a morire è una delle opere letterarie piú limpide e convincenti che siano uscite dall’esperienza storica e umana della Resistenza. Un documento prezioso per far capire che cosa è stata la Resistenza […]. Piú esamino la struttura letteraria di questo romanzo e piú la trovo straordinaria. Tutto è sorretto e animato da un’unica volontà, da un’unica presenza, da un unico personaggio […]. Si ha la sensazione, leggendo, che le Valli di Comacchio, la Romagna, la guerra lontana degli eserciti a poco a poco si riempiano della presenza sempre piú grande, titanica di questa donna. Come se tedeschi e alleati fossero presenze sfocate di un dramma fuori del tempo e tutto si compisse invece all’interno di Agnese, come se lei sola potesse sobbarcarsi il peso, anzi la fatica della guerra […]». (Sebastiano Vassalli)

Informazioni aggiuntive

Titolo

Agnese va a morire (l')

Autore

Viganò Renata

Editore

Einaudi

Anno

2014

Genere

Narrativa Italiana

Macrocategoria

Classici Moderni

Categoria

ISBN

9788806222178